Io non metterò mai più una tassa nuova sugli Italiani!

Ed aggiungerei: mi consenta! E’ sconcertante – e dico poco – vedere con quale faccia tosta si attui quotidianamente il gioco delle parti tra gli esponenti di governo e di maggioranza. E’ successo ieri, ad esempio, quando l’on. Fini “ha aperto” al voto agli immigrati e Berlusconi ha smentito che tale impegno sia attuabile vista la sua assenza tra i punti del programma della coalizione.  Si assiste quotidianamente  ad incomprensibili contrasti che alle volte sfiorano il ridicolo. Il governo (forse meglio dire Confindustria) annuncia che ce l’ha fatta, che Alitalia si salverà e che i pochi esuberi di personale (3250 dipendenti circa) verranno in qualche modo riassorbiti. Non certo dallo Stato, precisa subito Brunetta! E ci credo, al grido colpirne uno per educarne 100 e via ai prepensionamenti e chiudiamo le frontiere (!) e tagliamo le spese dei Ministeri si sta facendo di tutto per mandare via quanti più dipendenti possibili; non si possono certo recuperare gli scarti altrui…Di più, la giustizia non funziona perchè è sovraccaricata da un numero impressionanti di processi e allora?..Allora, diminuiamo le persone che possono essere processate, tagliamo i fondi per nuovi giudici(e che siamo matti? rafforziamo gli organici???) e affossiamo i giudici con la CLASS ACTION!!! Si, proprio la geniale trovata del SuperMinistrino che garantisce ad ogni cittadino che non ha ottenuto un certificato in 3 giorni di andare dal giudice che dopo 300 giorni dirà che il cittadino aveva diritto ad ottenere il certificato in 3 giorni e che quindi iniviterà l’amministrazione di turno ad ottemperare al suo ordine di rilasciare il certificato al cittadino che invece di avere il certificato in 3 giorni lo avrà in 303 giorni + n a seconda del numero degli ordini dei giudici che arriveranno all’amministrazione., In questo modo, due risultati grandiosi: a) aumenterà il tempo di attesa del rilascio dei certificati perchè credo che sia scontato che una volta intrapresa la Class Action l’amministrazione non provvederà più al rilascio fino all’esito del giudizio; b) i giudici saranno appesantiti dalla Class Action e magari pederanno un pò più di tempo a stabilire che il cittadino doveva avere il certificato nei termini (cosa che è già stabilita per legge, sia chiaro) e tralasceranno per qualche giorno di concentrarsi sui corruttori, sui ladri, sugli assassini et similaria.  Ancora boutade: il Ministro della Scuola ha stabilito che bisogna andare incontro alle famiglie e che quindi aumenterà e rafforzerà il tempo pieno per i poveri figli costretti a scuola mentre lavora. Come? e beh, tagliando il nmero degli insegnanti! Prima di tutto, dal 2010 solo un maestro per classe(e che cavolo, vuoi mettere come andranno meglio le cose con un unico insegnante invece che due o tre!!!) e poi nel triennio che verrà 87000 posti in meno. Non c’è che dire, in questo modo si risolverà sicuramente il nodo precari della scuola, perchè non ci saranno più! Ma il più grande è LUI. Devo dire che quest’uomo mi sorprende ogni giorno che parla, perchè è sempre pieno di intuizioni geniali. Il governo ha tolto l’ICI e TUTTI (me compreso!) hanno detto EVVIVA! Il governo non prevede nuove tasse e non le pevederà per tutto il suo mandato e TUTTI (me compreso) hanno detto EVVIVA! Il governo si impegna a far abbassare il prezzo dei carburantie TUTTI (me compreso) hanno detto EVVIVA!  Poi arriva LUI, il Ministro della semplificazione, e con la sua proposta di riforma federale dello Stato e dice molto semplicemente che per fare il federalismo fiscale, si docrà a livello territoriale mettere la tassa immobiliare (UNICA, per carità!!) e persino la Tassa sul carburante!! Calderoli è un mito, non c’è che dire! Se avete tempo e voglia potete leggere la Sua riforma federalista proprio qui . Chiaramente la tassa sugli immobili è frutto di un diktat dell’ANCI che in caso contrario non firmeranno per la bozza CALDEROLI.

Annunci

2 Risposte

  1. Berlusconi non è un politico. Iniziamo ad accettare cosa NON è per poi capire bene chi è Silvio. Ogni legge progressista, aperta, intelligente, sociale e che pensa allo sviluppo della società la boccia in toto. Berlusconi ha delle priorità, ossia mantenere il potere, controllare l’informazione e tenere i titoli di mediaset alti in borsa. Il resto non è affar suo. Peccato che milioni di precari l’abbiano votato pensando che “salvasse” l’Italia. Lui lo disse una volta… “non posso credere che in questo Paese ci siano così tanti coglioni che votano contro i loro interessi”… bhe, molti non han capito la battuta.

  2. devo darti ragione e a malincuore sull’ultima battuta…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: