Non ho parole

candela

Annunci

3 Risposte

  1. Avezzano, ore 3,32 – il terremoto mi sveglia, ma non corro per strada chiamo mia figlia a L’Aquila, studia ingegneria e vive con due amiche in una palazzina a due passi da Piazza Duomo: “papà qui si muove tutto che devo fare?” – Non per le scale trova un riparo – “Urla e rumori” – “papà non hai capito sta crollando il palazzo” – allora corri, esci fuori e mettiti in salvo – altre urla, attimi di terrore, la chiamo ancora ma non risponde, sta scendendo le scale con un’amica, sono in pigiama e ciabatte. Sento dal cellulare parole e grida coperte da rumori. Sono terrorizzato, ma quelle urla in quel momento sono l’unico contatto e finché le sento capisco che sono ancora in vita. Finalmente qualcosa cambia, sono in strada ma non ancora in salvo. Via Sassa è stretta tutto può succedere. “non vedo niente” – “da questa parte, scavalchiamo (le macerie di una chiesa)” – poi la comunicazione si interrompe, riaggancio. Cosa fare? Provo a chiamarla, anzi no potrei distrarla, meglio aspettare. Attimi che durano un’eternità. Uno squillo, è lei “papà ce l’ho fatta” ed un pianto libera tutta la disperazione …..

  2. chiedo perdono se, ancora una volta, rompo il silenzio che si deve in rispetto di coloro che sono morti, ma non riesco a tacere su alcune notizie che mi sono pervenute, alcune delle quali da confermare e che non leggerete sui giornali, internet ecc. . Alcuni ragazzi che alloggiavano alla casa dello studente,sono morti sulle scale nel tentativo di mettersi in salvo. L’edificio, costruito da un privato e locato poi alla Regione, era privo, fra l’altro, di uscite di emergenza. L’Aquila, quale capoluogo di regione, ha gestito una massa enorme di finanziamenti e nonostante ciò nessuno ha sentito l’esigenza di spendere qualche decina di migliaia di euro per assicurare a quei ragazzi una via di fuga. Fortunatamente, non so se posso usare in questo contesto tale espressione, era la domenica delle palme e molti di loro erano tornati a casa.
    I responsabili, probabilmente, non verranno individuati.

  3. Hi, good post. I have been wondering about this topic,so thanks for writing. I will definitely be subscribing to your site. Keep up great writing

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: