A.A.A. Editore cercasi!

Recentemente ho subito un “ripensamento” editoriale su di una porposta che avevo fatto nel corso degli ultimi due anni. In particolare, approfondendo i miei interessi di ricerca sulla legislazione cinematografica, avevo pensato di realizzare un bel manuale pratico sugli aspetti giuridici di questa materia. L’interesse è sia per il profilo privatistico che per quello pubblicistico, con tutta una serie di indicazioni sulla contrattualistica e sulle fonti di finanziamento (avete mai sentito parlare di film riconosciuti di interesse culturale??). Personalmente, ritengo che il target di riferimento per questo manuale potrebbe essere “buono”, sia per avvocati, professionisti e funzionari sia per studenti universitari (soprattutto per chi frequenta il dams). Non è del mio avviso l’editore (UN editore..) che ritiene io debba garantirgli la vendita di almeno 250 copie per rifarsi delle spese…Ora, per principio io NON COMPRO I MIEI LIBRI PER FAR RIENTRARE DELLE SPESE L’EDITORE e credo che chi lo faccia sia o costretto (magari perchè ha bisogno di una pubblicazione scientifica) o deficiente (piuttosto lo regalo un mio manoscritto), ma sembra invece che questa prassi sia abbastanza diffusa. Mah! Rimango perplesso e soprattutto incredulo…Per quanto mi riguarda, ho sempre fatto delle proposte editoriali che potevano essere accolte  o meno, ma che addirittura mi si chiedesse di comprare il libro scritto da me per rientrare dalle spese non lo credevo possibile..in ogni caso, e per farla breve, prima di abbandonare il progetto definitivamente, faccio ricorso a questa specie di OPA sul mio blog per vedere se almeno UN editore è disposto a realizzare questo Manuale di diritto cinematografico.  Passate parola e vediamo quello che succede, anche se nutro poche speranze.. Incollo di segutio la proposta!!

Abstract

Il volume si propone di analizzare ed approfondire le norme che regolano la materia della legislazione cinematografica nei suoi molteplici aspetti. In particolare, si affrontano i temi dello sviluppo, della promozione e della diffusione del cinema italiano attraverso gli interventi di finanziamento regolati, almeno in parte, dai decreti ministeriali attuativi del d. lgs. n. 28/2004, soggetti a revisione ad opera dell’ultimo disegno legge approvato dal Consiglio dei Ministri il 30.07.2010.  Si analizzano le procedure di riconoscimento di interesse culturale delle opere filmiche; la legislazione nazionale e regionale in materia con attenzione alla strutture territoriali delegate al sostegno dell’impresa cinematografica. Infine, nel volume si esaminano gli aspetti creativi dell’opera cinematografica con la relativa disciplina derivante dal diritto d’autore. Un ultimo sguardo è dedicato alle tematiche della riforma che attualmente è in corso di adozione in sede parlamentare  ed alle tematiche della censura cinematografica e delle connesse prospettive riformiste. Costante è il richiamo alla dottrina rilevante ed alla giurisprudenza più recente.

Piano dell’opera

Il diritto cinematografico

di Alessandro Ferretti

INDICE

Introduzione

Capitolo primo Il decreto legislativo n. 28/2004

1.       Legge delega e principi di riforma

2.       Lo schema di decreto legislativo ed il suo iter conclusivo

3.       Legge cinema e finanziamenti

Capitolo secondo Il Ministero di riferimento

1.       Abolizione del Ministero del turismo e dello spettacolo

2.       Il Ministero per i beni e le attività culturali

3.       Le competenze e funzioni del Ministero in campo cinematografico

1.       Le ultime modifiche ed aggiornamenti. Il ddl del 2010.

Capitolo terzo La legge per il cinema

1.       Principi ispiratori

2.       Profili giuridici generali

3.       Costituzione e cinema

4.       Riforma Titolo V della Costituzione. Le competenze legislative ripartite

5.       Il cinema tra competenza dello Stato e della Regione

Capitolo quarto L’impresa cinematografica

1.       Le fonti del diritto cinematografico

2.       L’attività di impresa cinematografica

3.       Il riconoscimento della nazionalità italiana

4.       L’organizzazione della consulta territoriale

5.       Le film commissions

6.       Pubblico registro per la cinematografia

7.       Produzioni cinematografiche associate e coproduzioni

8.       La normativa comunitaria di riferimento

Capitolo quinto La Commissione per la cinematografia

1.       La Commissione per la cinematografia: struttura

2.       La Commissione per la cinematografia: funzioni

3.       Composizione della commissione per la cinematografia

Capitolo sesto Produzione e finanziamenti

1.       Il fondo per le attività cinematografiche

2.       La produzione del film e l’ammissibilità dei costi massimi

3.       Finanziamento dei film di interesse culturale

4.       Deliberazione di finanziamento

5.       Film di produzione nazionale

6.       Sceneggiature originali

7.       Contributi agli autori

8.       Premi di qualità

9.       Il finanziamento alla cinematografia nell’ordinamento comunitario

Capitolo settimo Promozione, distribuzione e sale cinematografiche

1.       La concessione di benefici per la promozione

2.       Il procedimento amministrativo di concessione dei benefici

3.       Cinecittà Holding S.p.A.

4.       Le imprese di distribuzione

5.       Il contratto di distribuzione cinematografica

6.       I contratti relativi allo sfruttamento dell’opera cinematografica

7.       La distribuzione delle opere filmiche

8.       La distribuzione delle opere di interesse culturale

9.       Legge cinema e sale cinematografiche

10.    L’apertura di nuove sale cinematografiche

11.    L’esercizio delle sale cinematografiche

12.    I costi ammissibili e i contributi

13.    Sala d’essai e sala della comunità ecclesiale o religiosa

14.    Riconoscimento di sala d’essai e della comunità ecclesiale o religiosa

15.    Premio alle sale d’essai e della comunità ecclesiale o religiosa

Capitolo ottavo Profili di diritto d’autore

1.       Diritto d’autore:cenni generali

2.       Le opere dell’ingegno

3.       L’opera cinematografica

4.       I coautori

5.       Il produttore

6.       I diritti connessi all’esercizio del diritto d’autore dell’opera cinematografica

7.       I diritti di utilizzazione economica dell’opera cinematografica

8.       Comparazione con la normativa internazionale

Capitolo nono  La censura cinematografica

1.       Nozione di censura cinematografica

2.       Il nulla osta del Ministero per i beni e le attività culturali

3.       Le commissioni di revisione

4.       Giurisdizione penale ordinaria

Capitolo dieci Prospettive di riforma

1.       I decreti attuativi del d. lgs. n. 28/2004

2.       I disegni di legge presentati in parlamento dal 2004 ad oggi

3.       Fondo Unico dello Spettacolo

4.       Agenzia per il cinema

5.       La nuova graduazione di età per  assistere alla proiezione del film

Appendice normativa

Bibliografia

Indice analitico

Destinatari

Studenti universitari, avvocati, commercialisti, professionisti del settore, partecipanti a concorsi pubblici e a corsi di formazione anche post-universitari.

Tempi di consegna dei materiali

Maggio/Giugno 2011

Caratteristiche tecniche

Sviluppo previsto (n. pag in times new roman di word p.12):

200/250

Con schemi e tabelle riassuntive

Valore aggiunto della proposta

Agilità del manuale, per uno studio veloce, ma approfondito dei principali temi di interesse. Aggiornamento normativo in “tempo reale”. Specificità del tema affrontato in vista del target di riferimento. Schemi ed esempi di supporto all’attività contrattuale degli operatori del settore.

Annunci

6 Risposte

  1. .mmmm…tutto questo silenzio inizia a scoraggiarmi…

    • ..continuo ad informarvi perchè mi sembra giusto e perchè mi sono dato un tempo per abbandonare questo progetto in assenza di risposte da parte di editori interessati (..non si può tenere bloccati gli impegni all’infinito..). Ebbene, oltre che in questo spazio, ho inviato la prosposta a TRE grandi case editrici rispettivamente l’8 settembre, il 9 settembre ed infine il 13 settembre. Dunque, nell’aro di circa due settimane non ho ricevuto nessuna risposta. Questa settimana invierò la proposta ad altri TRE editori e vediamo se succede qualcosa..Vi terrò informati, giusto per avere una finestra aperta sul mondo dell’editoria “scientifica” e sulle prospettive di pubblicazione basate solo sulla propria professionalità.

    • ..fedele a quella che ormai sta diventando una cronaca dei miei tentativi di interessare un editore al progetto editoriale sul cinema, vi informo che questa sera ho inviato le TRE nuove proposte editoriali a editori di tipologia diversa..per farvi un’idea vi dico che ho mandato la proposta anche a Mondadori che so già non mi degnerà neanche di ricevuta (non certo di risposta), ma il tentativo andava fatto!!!
      Ora non ci resta che aspettare, aspettare, aspettare…
      Riallacciandomi al tema che ho scleto per il post di ieri sera, sulla ignoranza della cultura, mi viene in mente che su un tema importante come quello del cinema è difficile trovare qualcuno disposto a finanziare un progetto editoriale sugli aspetti giuridici…scommetto che avrei avuto molte più chance su titoli del tipo “Come preparare un provino cinematografico e..vincerlo!!!”..
      Mala tempora

    • finalmente una prima risposta
      un’importante Casa editrice (di cui naturalmente non posso dare i riferimenti) attraverso una sua cortese componente della redazione mi offre risposta negativa alla mia proposta editoriale. Credo sia una risposta standard, ma in questo caso c’è la cortesia della risposta. Grazie.
      Finora ho mandato questa proposta a SEI case editrici e ha risposto UNA , NEGATIVAMENTE.
      Speriamo in UNA ILLUMINAZIONE nelle prossime risposte (SE CI SARANNO…)

      Gentile sig. Ferretti,

      Mi chiamo __________ e le scrivo dalla redazione ________________ Editore.

      La ringrazio molto per averci inviato la sua proposta. Purtroppo sono spiacente di informarla che al momento non ci sono margini di pubblicazione presso la nostra casa editrice.
      Mi dispiace ma la tipologia di testo che ci presenta non rientra nelle nostre attuali linee editoriali.

      Le auguro che la Sua opera trovi presto una collocazione più idonea nell’ambito dell’odierno panorama editoriale e con l’occasione, Le invio i nostri saluti più cordiali.

      segue firma

    • ..niente, non va!
      a distanza di quasi un mese, le case editrici che ho contattato non mi hanno dato una risposta, questo chiaramente vuol dire che non sono interessati al progetto. Peccato! Ma non mi arrendo!!! e lancio una nuova proposta in altro post sulla home: lasciate un commento per favore!

  2. […] recenti bretella su A.A.A. Editore cercasi!bretella su Incentivi: un passo avanti..bretella su Cerco lavoro!gianna su […]

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: