Salviamo l’Italia: aboliamo le gite fuori porta e i santi patroni!

Direi che questa sarebbe una soluzione ottima per l’economia italiana: finalmente non si fanno più le classiche gite “fuori porta”! Perchè dare una mano al turismo italinao agonizzante, magari facendo visitare qualche città d’arte durante i famosi “ponti” del 25 aprile e del 1° maggio?? Nossignore: tutti al lavoro e guai ad approfittare della possibilità di rimpinguare le casse dei comuni che fanno del turismo una delle risorse più rilevanti.Non solo: aboliamo città per città, con un decreto per ogni città tutte le festività del Santo Patrono, così lavoriamo tutti meglio e lo Stato risparmia!!!!! Certo, ci saranno le solite eccezioni, magari Ambrogio, Pietro e Paolo li lasciamo, giusto per fare festa ai ministeri a Roma il 29 giugno e per “far attaccare” ai milanesi il 7 e l’8 dicembre.  Degli altri santi si può fare anche a meno: Rufino, Antonio, Andrea, Marco..forse Marco no, come la metti poi con i veneziani? Ma, in fin dei conti, cosa sarà mai: per salvare l’Italia si può ben rinunciare ad un patrono, no?

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: