Metto la freccia e via!

Da oggi niente più code per visitare i luoghi d’arte italiani: pagando un minimo obolo è possibile saltare la fila ed entrare di corsa per la visita. E’ questo il senso dell’iniziativa intrapresa presso la cattedrale  di Santa Maria del Fiore a Firenze, dove l’Opera del Duomo ha istituito la priority card. I possessori della card hanno un ingresso riservato su una porta laterale del Duomo, mentre la coda –  dai 20 ai 30 minuti di attesa – si snoda davanti ad una delle porte della facciata della cattedrale.  Costo del’operazione: 7 euro.  All’Opera del Duomo vanno cinquanta centesimi per ogni card venduta ai turisti. Ci si chiede a chi vadano  i residui 6,50 euro…. In ogni caso, c’è da scommettere che l’iniziativa sarà ripresa in molti musei e magari anche in qualche ufficio statale, giusto per rendere più efficiente il servizio pubblico!!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: