Ancora sul Decreto cultura: ma gli oneri chi li paga?

Sarebbe utile domandarsi se qualcuno si sia reso conto che per sostenere gli oneri derivanti dal cd Decreto Cultura sono state aumentate le aliquote di imposta e le accise su oli lubrificanti (!), alcool e fumo. Dunque per valorizzare la Cultura lo Stato si aspetta di ottenere maggiori entrate da “prodotti” che provocano e danni sociali e alla salute, incrementando le imposte. Un ottimo scambio!! Suggeriscodi leggere gli artt. 14 e 15 del D.L. n. 91/2013

P.S. Ma questa è la via nuova tracciata dal governo Letta per salvare il patrimonio culturale??

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: