Bologna: asfaltiamo il centro per risparmiare!!!

In effetti si potrebbe dire “Ma perchè non ci abbiamo pensato prima???”, certo è che l’assessore ai lavori pubblici di Bologna Riccardo Malagoli ha in mente proprio una bella idea per impedire gli incidenti automobilistici nel centro cittadino: si tolgano i basoli e si asfalti tutto il resto. La motivazione, come detto, si basa sulla carenza di risorse per un’adeguata manutenzione delle strade del centro, ma soprattutto per le richieste di risarcimento danni per incidenti causati dallo stato delle strade, anche se è bene osservare che quelle strade indicate di maggiori problematicità a causa dei basoli, sono proprio quelle che hanno formato meno oggetto di richieste… Cito dall’intervista rilasciata ieri da Malagoli al Corriere della Sera “La manutenzione delle strade con i basoli costa molto e non produce alcun risultato, se fatta come adesso». Un concetto che Malagoli ha ripetuto anche ieri sera alla Festa del Pd durante il dibattito «Bella, sostenibile, vivibile. La città del futuro tra rigenerazione urbana e mobilità dolce». «Una città — ha detto — deve adeguarsi ai tempi, i basoli vanno bene solo in alcuni punti e nelle vie secondarie». «Il centro — ha detto anche l’assessore alla Mobilità Andrea Colombo — dovrà essere dedicato sempre di più a bici, pedoni e mezzi pubblici. Il nostro obiettivo è diminuire quantità e velocità del traffico privato».” Non si è fatta certo attendere la risposta del soprintendente per i beni architettonici di bologna, dott.ssa Grifoni, che ha evidenziato il regime di tutela a cui sono sottoposte le strade e vie cittadine ad opera del Codice dei beni culturali, riaffermando il parere contrario dell’Amministrazione alla rimozione dei basoli. In più come soluzione al probelma del passaggio dei bus  la dott.ssa Grifoni  ne auspica la riduzione del passaggio, potendosi usare altri mezzi o  effettuando  un intervento profondo sui masselli, come si sta facendo in quasi tutte le città, anche se costa tempo e denaro. La querelle ha tutta l’intenzione di continuare…

Annunci

2 Risposte

  1. Che fesseria. I sampietrini di Modena vengono rimessi in opera da decenni e funzionano benissimo: naturalmente non per correrci sopra. E si mantengono con qualche operaio, diversamente dal catrame che compriamo all’estero. No comment.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: